Rize Griche: il portale del grico
Decine di brani registrati con lettura assistita; video; traduzioni; raccolte di vari autori


Pleo fse pentacosciu

cuntu

Ghiaddha ena




Oltre cinquecento

brani

Scegline uno
Medeco: Motti ìrte a'ti prigionìa ìstinne pleo càddhio
Cio ìstinne probbio kalà.Quello stava veramente bene.
ka cio - forzi dio ghinèke ka e'soza manku - Che lui - forse (aiutava) due donne (malaticce) che non ce la facevano neanche -
cio depoi edattèato na kai pràmata. lui, poi, si arrangiava a fare cose.
Ce moti ìrte ìstinne kàddhio ka motti pirte. E quando ritorno stava meglio da quando andò (era partito).
Motti ìrte apu 'ci, Quando venne da lì,
a'ti prigionia, maka ..., dalla prigionia, non ...,
ìstinne pleo kàddhio ka motti pirte. stava molto meglio da quando partì.
Depoi èkame o kakello na kai brocciudeferro ekame, Poi fece il gradasso,
... sakundu esù ka forìese non come te che ti spaventi
missia enna kai to frisko. caso mai prendi freddo.
Cio èskatte, Lui zappava,
fse kaloceri, d'estate,
èguaddhe paddhotte; e cacciava fuori zolle di terra;
u piace na zafsi ferma, li piaceva colpire forte,
depoi ìdronne ce ìbbie akau sti sucea, poi sudava e andava sotto l'albero di fico ( al fresco),
E ce cio ìane o prama ka o fùttefse cio. e quella fu la cosa che lo fregò.
Cio manekho-ttu eghetti iù. Lui da solo diventò così (si ammalò).
Cio èbbike i bronkita Lui prese la bronchite
na pai apu 'cì, sto kama, per andare da lì, al caldo,
ecikàu sto frisko sotto (l'albero) al fresco,
ka depoi u piace o frisko de! che poi gli piaceva il fresco, no!
-jakai o kaloceri se sirni pleo poddhì o frisko - - perché l'estate ti attira molto di più il fresco -
Ce dinàtise depoi. e poi si ammalò.
Si può iniziare la riproduzione dal rigo desiderato cliccandovi sopra. inizio brano
2012-2023
© www.rizegrike.com