Cuse ti' Fonì tu Gricu
Ascolta la voce del grico
Nina: Tossi epìane ja curiosità
Motti ekhorèane apà sti Quando ballavano su
t'alogna Le aie
t'aloni, l'aia,
ìane pos motti stèane e Galatina, de?! non era come quando erano a Galatina, no?!
Nde, ci pu ìstinne, ìstinne, No, dove stavi, stavi,
si, si,
sto korafi su ... nel tuo campo ...
Apà s'taloni na divertettì. Sull'aia per divertirsi.
Si. Si.
Ettù ... Qui ...
Ettù ia ja devoziùna e' Galatina, Qui era per devozione a Galatina,
ma sta koràffia .. ma nei campi ...
O gheno es Galatina La gente a Galatina
ìbbie ja devoziùna, ci andava per devozione,
però si vede ka tue na kane però si vede che queste facendo
ti konfusiùna sti festa confusione nella festa
ettirèa to gheno. attiravano la gente.
Ikhe cini ka ìbbie ja kuriosità. C'erano quelli che andavano per curiosità.
Allora e festa ia Allora la festa era
sakundu motti lei epèrnume u bandistu come quando dici "portiamo i bandisti"
ka e festa e' pleo mali. che la festa sarà più "grande".
Cie ... Quelle ..
Ikhe poddhi gheno ka ìbbie puru j'i kuriosità, C'era molta gente che andava anche là per curiosità,
magari ikhe cio ka forìato, magari c'era quello che aveva paura
ma poddhì gheno ìbbie puru j'i kuriosità ma molta gente ci andava pure per curiosità,
na di e tarantàe. per vedere le tarantate.
Si può iniziare la riproduzione del brano dal rigo desiderato, cliccandovi sopra.
2012-2021
© www.rizegrike.com